Emanuel Röhss

foto dell'installazione di Emanuel Röhss a exchiesetta

I lavori di Emanuel Röhss esposti ad Exchiesetta fanno parte di un progetto realizzato nel corso di una residenza a Roma presso la galleria T293 a Roma.
Per Polignano l'artista ha scelto di esporre tre sculture e un grande lavoro su tela.

La mostra è caratterizzata dagli stessi temi sulla quale è incentrata la sua personale a Roma, ‘Boutique Litigation’, incentrata su alcuni aspetti che caratterizzano le residenze private ad est delle colline hollywoodiane, nel Sud della California. L'artista invade gli spazi di Exchiesetta con calchi di cancelli e sculture in gesso e poliuretano, prendendo spunto da recinzioni, talismani e complementi d'arredo.

Emanuel Röhss è un artista multidisciplinare, che producendo opere pittoriche, sculture e installazioni si focalizza sullo spazio nel quale esse sono esposte. La sua pratica artistica interroga e estrapola il rapporto tra arte e architettura, funzionalità ed estetica.

entrata di exchiesetta
Emanuel Röhss, Gigi, 2015, schiuma di poliuretano, resina epossidica, pittura, 52 x 36 x 23 cm

Spazio ed architettura sono i perni sui quali si basano i lavori di Emanuel Röhss;

foto dell'installazione di Emanuel Röhss a exchiesetta

Sull'artista:
Emanuel Röhss, nato nel 1985 in Svezia, attualmente vive e lavora tra diverse città europee. Ha studiato alla Scuola di Belle Arti Valand, a Goteborg, alla National College of Art & Design di Dublino e ha completato un Master of Fine Arts presso il Royal College of Art, Londra. Progetti recenti includono una residenza a FAAP, San Paolo, Brasile; Röhss ha anche esposto presso T293, Napoli, Native Project Informant, Londra e POSTCODES a Casa di Povo. Di recente anche esposto a Carl Kostyál, Stockholm / London, South London Gallery e Institute of Contemporary Art, Londra

Emanuel Röhss a exchiesetta