Vincenzo Marsiglia

exchiesetta
24/11/18-10/01/19
Vincenzo Marsiglia

Exchiesetta è lieta di ospitare Clopen, mostra personale di Vincenzo Marsiglia (Belvedere Marittimo, CS, 1972) a cura di Roberto Lacarbonara.

Nel gergo della matematica topologica, con il termine “clopen” si definisce un insieme numerico al contempo chiuso (close) ed aperto (open), condizione che si verifica in due sole istanze possibili: l’insieme dei numeri Reali (sia razionali che irrazionali) oppure nella condizione di un insieme Vuoto.
Con l’opera Clopen, Vincenzo Marsiglia visualizza una funzione astratta, matematica e geometrica della forma e del volume dello storico edificio di Exchiesetta. Una relazione – quella tra interno ed esterno, tra spazio chiuso e spazio aperto – evidenziata dalla proiezione, sulla facciata, delle linee ortogonali e diagonali che attraversano l’interno dell’edificio, ripensando la struttura solida e compatta della chiesa romanica nei termini di una “formula”, di una organizzazione razionale di linee, spazi, volumi e proporzioni.
Una seconda relazione, tra unità di senso razionali ed irrazionali, allude alla natura religiosa del luogo, alla sua originaria sacralità in cui l’unità del tutto e la mistica del vuoto giungono ad un equilibrio spirituale. Clopen, in altri termini, è somma e sintesi di uno spazio insieme reale ed irreale, aperto e chiuso, fisico e spirituale.
Dalla struttura in ferro nero che ridisegna la superficie del prospetto emergono, nelle ore notturne, le sole linee luminose di una stella, con le quattro punte centrali e cardinali mentre, tra le mura, una luce di wood evidenzia le linee di costruzione dello spazio, ribaltando così il dentro e il fuori, il pieno e il vuoto di una forma.

VINCENZO MARSIGLIA
Belvedere Marittimo (CS), 1972; vive e opera a Soncino (CR)
Mostre principali

Personali
2018
“Be the First”, D10 Art Space Geneva curated by Janine Sarbu e Julie Fazio
“Ieri e Oggi, un ricordo”, Leo Galleries Monza curated by Matteo Galbiati
“Optical Room”, Aurum Pescara curated by Marcella Russo
2017
“The Mirror Room”, Base Milano an idea of Uncommon for The Boston Consulting Group
“Interactive Arcade” Palazzo Bevilacqua Ariosti Bologna curated by Eli Sassoli de’ Bianchi e Olivia Spatola
2016
“Dopo-Logica” Palazzo Ducale e Teatro all'Antica Sabbioneta curated by Matteo Galbiati

Collettive
2018
“Intersezioni Digitali. Esperienze percettive nell’arte digitale”, Chiesa storica San Martino di Lupari Padova curated by Ennio Bianco
“Memoria Collettiva” Casa spazio ospita casa sponge, Casa Spazio Palermo Border Crossing Collateral Events Manifesta 12 curated by Lorenzo Calamia e Serena Ribaudo
“Focus Monza” Cantiere Tempo, Villa Reale Monza curated by Matteo Galbiati
“Visit Us Now”, Priveekollektie The Netherlands
“Arteam Cup 2018” Contemporary art prize, Fondazione Dino Zoli curated by Livia Savorelli e Matteo Galbiati
2017
“Casa Sponge 10 - Arte e sperimentazione nel segno della collettività”, Casa Sponge Pergola curated by Serena Ribaudo
“Forever Never Comes” Metabolismo del Tempo, Museo Archeologico e d’Arte della Maremma Grosseto curated by Lapo Simeoni
“Bau Gps - Global Partecipation System”, GAMC Galleria d’arte moderna e Contemporanea
“Eterne Stagioni”, Palazzo del Monferrato Alessandria curated by Matteo Galbiati

Vincenzo Marsiglia
Clopen
a cura di Roberto Lacarbonara
Dal 24 novembre al 10 gennaio 2018
Mostra visibile 24/24 h
Exchiesetta, vico Santo Stefano, Polignano a Mare
Info : +39 3332225445